Anche quest’anno ripartono a pieno ritmo le visite guidate alle ville romane di Almese e Caselette e all’Area Primavalle, con un calendario fitto di appuntamenti in partenza ad aprile fino alla fine di ottobre!

Le visite – gratuite e condotte da un archeologo supportato dai nostri volontari – propongono un’immersione nell’archeologia per conoscere la storia, la cultura nel contesto della romanità in Val di Susa. Le Ville risalenti al I secolo d.C. circa, sono tra i più importanti complessi residenziali extraurbani di epoca romana in Piemonte.

L’Area Primavalle, situata alle pendici del Monte Musinè, ospita numerose specie di animali e vegetali rari a livello nazionale e regionale che la rendono una delle aree piemontesi di maggiore biodiversità. Una vera e propria “oasi xerotermica” che comprende anche i Laghi Superiore e Inferiore di Caselette. Le visite gratuite sono guidate da un naturalista dell’Associazione Ar.c.A. e hanno punto di ritrovo presso la Villa romana di Caselette.

Le visite guidate sono organizzate dall’Associazione Ar.c.A. (Arte, Archeologia e Cultura ad Almese) con il patrocinio del Comune di Almese e il Comune di Caselette, in collaborazione con Fondazione Magnetto, Finder S.p.A, Univoca, Tesori d’arte e cultura alpina e Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio per la Città Metropolitana di Torino.

SCOPRI DI PIU’

MAGGIORI INFORMAZIONI
Associazione Ar.c.A. Almese
Tel +39 342 060 1365
arca.almese@gmail.com
www.arcalmese.it