Ospedale Infantile Regina Margherita

Ospedale Regina Mergherita

Ospedale Infantile Regina Margherita

Centro di Immunologia e Reumatologia

Il Centro di Immunologia e Reumatologia dell’Ospedale Infantile Regina Margherita è Centro di riferimento regionale per le Immunodeficienze Primitive e per le malattie reumatologiche dell’età infantile.

Attualmente segue più di 200 pazienti con immunodeficienza primitiva (di cui un terzo con età superiore a 18 anni) e più di 400 pazienti pediatrici con patologie reumatologiche, in particolare Artrite Idiopatica Giovanile e Malattia Reumatica.

Accanto all’attività clinica riveste un’importanza fondamentale la presenza di adeguate risorse laboratoristiche per la diagnosi e il follow-up delle immunodeficienze primitive; la diagnostica di tali patologie è infatti estremamente complessa per la loro eterogeneità, per la loro rarità e per la necessità di disporre di test funzionali specifici e spesso tecnicamente complessi. Il Centro garantisce la diagnosi di primo, secondo e terzo livello di molte Immunodeficienze Primitive.

Molte di queste indagini non sono comprese nella routine ospedaliera e vengono effettuati utilizzando fondi universitari e donazioni private. La Fondazione interviene, in questo senso, erogando contributi per assegni di ricerca e borse di studio nell’ambito di un progetto di ricerca multicentrico.

Reparto di diabetologia pediatrica OIRM

La Struttura di Diabetologia Pediatrica dell’Ospedale Infantile Regina Margherita di Torino è Centro di Riferimento Regionale per la cura del diabete infantile. Vengono seguiti circa 600 pazienti di età compresa fra 0 e 18 anni, affetti da diabete tipo 1 e altrettanti con obesità e sindrome metabolica. L’incidenza del diabete tipo 1 è in continuo aumento.

La Fondazione eroga una borsa di studio per una dietista a tempo pieno, figura professionale indispensabile in questo reparto.

Federazione Malattie Rare Infantili

Le malattie rare colpiscono oltre trenta milioni di soggetti in Europa, circa un milione in Italia. Le patologie diagnosticate sono circa 8000, solo 582 quelle riconosciute. L’incidenza di alcune patologie è estremamente bassa, fino ad arrivare a pochissimi casi in tutto il mondo. In alcuni casi per giungere ad una diagnosi possono volerci anni; talvolta non basta una vita intera. I più esposti sono i bambini; la patologia colpisce infatti nel 70% dei casi in età pediatrica.