FAI Marathon a Susa

Susa, cattedrale di San Giusto

FAI Marathon a Susa

Oltre 600 luoghi in 150 città con 3.500 volontari: questi sono i numeri della quinta edizione della FAI Marathon – Giornata FAI d’Autunno 2016, manifestazione nazionale in programma per domenica 16 ottobre.
Affidata ai giovani del FAI, la giornata prevede l’apertura delle porte di palazzi, chiese, teatri, cortili delle nostre città spesso trascurati e poco conosciuti, con itinerari tematici segnalati e numerosi eventi speciali. La FAI Marathon è l’evento di punta della campagna mensile di raccolta fondi “Ricordiamoci di salvare l’Italia”.

Quest’anno per la prima volta sarà coinvolta anche la Val di Susa con l’itinerario nella città di SUSA “Il potere religioso al tempo di Adelaide”.
L’itinerario, suddiviso in due beni e tre tappe, mira a presentare la figura della contessa Adelaide di Susa da un punto di vista insolito. Signora potente dei suoi tempi, Adelaide si trova a governare delle terre di confine, spesso oggetto di contesa da eserciti e armate tra l’est e l’ovest delle Alpi. Il suo potere temporale veniva gestito dal castello che domina l’abitato e il borgo di Susa. Ma sotto il suo dominio numerose chiese e istituti religiosi sorgono in città. La Cattedrale di San Giusto (un tempo con annesso monastero maschile) e la Chiesa di San Saturnino sono due esempi di architettura religiosa romanica visibili ancora oggi.

CATTEDRALE DI SAN GIUSTO
Piazza San Giusto, 1 Susa
Verrà aperta al pubblico la base del Campanile di San Giusto con la sala del Velario che conserva affreschi dell’ XI sec. La salita alla sommità del campanile medievale è riservata agli Iscritti FAI.
ORARIO 10.00 – 17.00
la Cattedrale di San Giusto 

CHIESA DI SATURNINO
Via Oulx, Susa
La chiesa di San Saturnino è il tipico esempio di chiesa in stile romanico dell’XI sec. Sorge nelle campagne della città, un tempo esterna alla cinta muraria romana del borgo cittadino.
ORARIO 10.00 – 17.00
la chiesa di San Saturnino

Maggiori informazioni
gruppo FAI Valle di Susa
FAI Marathon